IL MONDO DOPO LO STATO ISLAMICO

Editore: Paesi Edizioni Prezzo: 10,00 €
Pagine: 112
In uscita: 25 giugno 2018

“Il mondo dopo lo Stato Islamico è un luogo, reale e virtuale al tempo stesso, dove è stato liberato il seme del male e dove è facile che questo riesca ad attecchire, sia pure se in maniera residuale e prospettive future della minaccia terroristica del jihadismo globale, un pool di esperti della sicurezza: accademici, giornalisti, ricercatori e un generale dell’Esercito.

Gli autori: Stefano Piazza, giornalista, imprenditore della sicurezza ed esperto di terrorismo, traccia una mappa europea e asiatica del problema; Giuseppe Morabito, Generale dell’Esercito, docente presso il NATO Defense College Foundation, analizza minaccia e risposte possibili; Marco Cochi, Giornalista professionista, esperto di Africa e Medioriente, descrive soprattutto i gruppi somali e nigeriani; Michela Mercuri, Docente universitario, saggista, editorialista ed esperta di Mediterraneo, offre un focus sulla situazione attuale in Libia; Alessandro Trivilini, Docente del Dipartimento di tecnologie innovative della scuola universitaria svizzera SUPSI, rivela le tecniche del jihadismo online; Maria Zuppello, Giornalista freelance, autore internazionale ed esperta di America Latina, analizza il fenomeno fondamentalista in Sudamerica; Rocco Bellantone, Caporedattore del network geopolitico Oltrefrontiera News e Babilon, osserva il fenomeno in Medio Oriente e Asia centrale; Eleonora Di Pasquale, Dottoressa in Relazioni Internazionali ricercatrice presso Oltrefrontiera News, registra il mutamento di pelle dei terroristi oggi riciclatisi come criminali. L’introduzione è a firma di Luciano Tirinnanzi, Giornalista per Panorama ed esperto di relazioni internazionali.

Scritto da Stefano

Analista di political intelligence